Il presente sito utilizza cookies di sessione. Puoi leggere la relativa informativa accedendo alla privacy policy

 

Certificazioni

Certificati e visure dal Registro delle Imprese

Il certificato è un documento con valore legale, valido sei mesi, che riporta i dati conservati dal Registro delle Imprese di un'impresa. La visura è un documento con solo valore informativo che contiene gli stessi dati del certificato.

Con il primo gennaio 2012 é entrata in vigore la disposizione contenuta nell'art. 15 comma 1 della L. 183/2011, diretta a consentire una completa "decertificazione" nei rapporti fra Pubblica Amministrazione e privati, in base alla quale é fatto divieto alle Pubbliche amministrazioni e ai gestori di pubblici servizi di richiedere atti o certificati contenenti informazioni già in possesso loro o di altre pubbliche amministrazioni.
Le Pubbliche amministrazioni dovranno acquisire i dati direttamente presso le amministrazioni certificanti, ovvero, in alternativa, chiedere al privato interessato solamente dichiarazioni sostitutive di certificazione o dell'atto di notorietà.
A partire dal primo gennaio quindi tutte le certificazioni rilasciate dalle Pubbliche amministrazioni potranno essere utilizzate unicamente nei rapporti tra privati, e dovranno contenere, a pena di nullità, la dicitura "il presente certificato non può essere prodotto agli organi della Pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi".


Informazioni accessibili on-line

Il sistema camerale, nell'ottica di una sempre maggiore telematizzazione del rapporto con l'utenza, mette a disposizione, in libera consultazione ed a titolo gratuito, i dati identificativi dell'impresa, attraverso il portale nazionale del Registro delle Imprese, accessibile all'indirizzo http://www.registroimprese.it/ .
E' inoltre possibile richiedere il rilascio di documenti a pagamento, quali visure, statuti, ultimo bilancio disponibile di qualsiasi impresa italiana, pagando i relativi diritti di segreteria con carta di credito e ricevendo i documenti via mail, risparmiando tempo e denaro.
Per il dettaglio delle informazioni ottenibili attraverso il portale si prega di prendere visione delle condizioni d'uso.

Certificati

Il certificato è un documento in bollo, che attesta l'iscrizione dell'impresa presso il Registro delle Imprese ed il Repertorio economico amministrativo, tenuti dalla Camera di Commercio, e riporta le informazioni giuridiche ed economiche contenute nel Registro stesso; ha valore legale ed ha validità sei mesi dalla data del rilascio.
Può essere richiesto per tutte le imprese iscritte presso le Camere di Commercio di tutto il territorio nazionale.

Per ottenere l'emissione del documento, é necessario compilare preventivamente l'apposito Modulo per la Richiesta di Certificati , con tutte le informazioni richieste.

Esistono diverse tipologie di certificati, che si differenziano tra loro per le informazioni e per il costo in termini di diritti di segreteria. L'imposta di bollo, assolta in modo virtuale, é dovuta in ragione di Euro 16,00 ogni 100 righe o frazione. Di seguito sono elencati le principali tipologie di certificati ottenibili, ognuna contenente diverse informazioni (stabilite dal D.M. del 07/02/1996 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 37 del 14/02/1996), con i relativi costi in termini di diritti di segreteria:

Abbreviato
Diritti di Segreteria Euro 5,00
Riporta numero di iscrizione, denominazione, codice fiscale, sede e capitale sociale (non rilasciabile per le imprese individuali)

Anagrafico/Iscrizione
Diritti di Segreteria Euro 5,00
Contiene le informazioni complessive contenute nel Registro Imprese (è un abbreviato con in più oggetto sociale, tutti i componenti dell'organo amministrativo e i procuratori con relativi poteri, tutti i componenti dell'organo di controllo e tutte le unità locali)

Storico
Diritti di Segreteria Euro 7,00
Oltre a quanto contenuto nel Certificato Anagrafico/Iscrizione, riporta l'elenco di tutte le denunce ed i depositi effettuati dall'impresa al Registro delle Imprese/Registro Ditte, con le relative date di trascrizione

Deposito
Diritti di Segreteria Euro 5,00
C
ontiene l'elenco degli atti e dei modelli depositati, ma non ancora iscritti, al Registro Imprese

Assetto proprietario
Diritti di Segreteria Euro 5,00
C
ontiene l'elenco dei soci solo per le società di capitali, ad eccezione delle società quotate in Borsa e delle società cooperative. Questo documento è disponibile a partire dall'anno 1996

Società controllata
Diritti di Segreteria Euro 5,00
riporta la denominazione, capitale ed elenco delle società che esercitano attività di direzione e coordinamento sull'impresa (in seguito all'esecuzione della pubblicità prevista dall'articolo 2497 bis c.c.)

Certificato di non iscrizione
Diritti di Segreteria Euro 5,00
attesta la non iscrizione di un'impresa nel Registro Imprese di Verona; non è possibile richiedere questo ceritificato per le imprese che dovrebbero essere iscritte in altra provincia

NOTE
Dichiarazione non esistenza procedure concorsuali
Sui certificati, ad eccezione di quello di deposito, di assetto proprietario e di non iscrizione, può essere apposta una dichiarazione in cui si attesta che l'impresa in oggetto non ha procedure concorsuali (fallimento, concordato preventivo, liquidazione coatta amministrativa o amministrazione controllata) in corso (COD. 96) e/o che a carico della stessa non risultano iscritte procedure concorsuali (COD. 09).
Blocco certificazioni per le imprese non in regola con il diritto annuale
Il mancato pagamento del diritto annuale impedisce il rilascio dei certificati del Registro imprese (art. 24 comma 35 della L. 449/97).
Certificati rilasciati in esenzione dall'imposta di bollo
Il certificato viene ordinariamente rilasciato in bollo e l'imposta di bollo, assolta in modo virtuale, è dovuta nella misura di un bollo ogni 100 righe o frazione.
Il certificato potrà essere rilasciato in esenzione da bollo nei casi previsti dalle vigenti normative, previa compilazione dell'apposita sezione nel Modulo per la Richiesta di Certificati ed esibizione di idonea documentazione comprovante il diritto all'esenzione.

Certificato recante la dicitura "Antimafia"

Stop al rilascio dei certificati antimafia.
La Camera di commercio non può più rilasciare certificati camerali con dicitura "antimafia".
Dal 13 febbraio 2013, per effetto dell'entrata in vigore del D.Lgs. 218/2012, che ha abrogato il D.P.R. 252/1998  e ha modificato il D.Lgs. 159/2011 (Codice Antimafia), la Camera di Commercio non può più, in alcun caso, rilasciare certificati camerali con dicitura antimafia, né ai privati né alle pubbliche amministrazioni o ai gestori di pubblici servizi procedenti.
La competenza in materia di documentazione antimafia rimane in capo alle Prefetture territorialmente competenti.

Visure

La visura è un documento in carta semplice, senza valore legale, che riporta le informazioni giuridiche ed economiche contenute nel Registro delle Imprese.
Può essere richiesta per tutte le imprese iscritte presso le Camere di Commercio di tutto il territorio nazionale.
La visura è ottenibile allo sportello, compilando l'apposito Modulo per la Richiesta di Visure.
Come per i certificati, anche per le visure e
sistono diverse tipologie, ognuna contenente informazioni diverse. Le principali tipologie di visure richiedibili sono:

Visura ordinaria impresa individuale
Diritti di Segreteria Euro 4,00

Visura storica impresa individuale
Diritti di Segreteria Euro 5,00

Visura ordinaria società di persone (SNC, SAS)
Diritti di Segreteria Euro 4,50
Blocchi informativi: sede e unità locali - informazioni patrimoniali - soci e titolari di altre cariche o qualifiche - attività, albi, ruoli e licenze - scioglimento, procedure concorsuali, cancellazione - trasferimenti d'azienda, fusioni, scissioni, subentri.

Visura storica società di persone (SNC, SAS)
Diritti di Segreteria Euro 5,50
Blocchi informativi: sede e unità locali - informazioni patrimoniali - soci e titolari di altre cariche o qualifiche - attività, albi, ruoli e licenze - scioglimento, procedure concorsuali, cancellazione - trasferimenti d'azienda, fusioni, scissioni, subentri - storia delle modifiche.

Visura ordinaria società di capitali (SRL. SPA)
Diritti di Segreteria Euro 7,00
Blocchi informativi: sede e unità locali - informazioni da statuto - soci titolari di diritti su quote e azioni - titolari di altre cariche o qualifiche - capitale e strumenti finanziari - amministratori - trasferimenti d'azienda, fusioni, scissioni, subentri - scioglimento, procedure concorsuali, cancellazione - sindaci, membri di organi di controllo - attività, albi, ruoli e licenze.

Visura storica società di capitali (SRL, SPA)
Diritti di Segreteria Euro 8,00
Blocchi informativi: sede e unità locali - informazioni da statuto - soci titolari di diritti su quote e azioni - titolari di altre cariche o qualifiche - capitale e strumenti finanziari - amministratori - trasferimenti d'azienda, fusioni, scissioni, subentri - scioglimento, procedure concorsuali, cancellazione - sindaci, membri di organi di controllo - attività, albi, ruoli e licenze - storia delle modifiche.

E' possibile richiedere la stampa solo di alcuni blocchi informativi e non di tutta la visura, ad un prezzo minore. Le visure singoli blocchi informativi, sono documenti che contengono, oltre alle informazioni essenziali dell'impresa (numero di iscrizione, codice fiscale, denominazione, codice fiscale, sede legale e numero d'iscrizione), esclusivamente i dati previsti dalla tipologia di visura blocchi richiesta; il richiedente ha la possibilità di scegliere una più visure singoli blocchi informativi in diverse combinazioni a seconda delle informazioni di cui ha bisogno.

Certificati e Visure in lingua inglese

Novità per certificati e visure camerali: si potranno richiedere anche in lingua inglese. Per favorire l'internazionalizzazione e facilitare i rapporti con l'estero.
I certificati e le visure camerali hanno affiancato alla loro versione italiana anche quella in lingua inglese, arricchendo così l'offerta dei documenti ufficiali che possono essere richiesti alle Camere di Commercio Italiane.
Il progetto si inserisce nell'ambito del cosiddetto decreto "Destinazione Italia", che punta a creare misure per favorire gli investimenti in Italia da parte delle imprese estere e dall'altra facilitare l'accoglienza delle imprese italiane nell'ambito delle economie straniere.
Le imprese italiane, impegnate in attività di import-export, saranno così agevolate nel momento di fornire la documentazione richiesta dalle Autorità straniere. La possibilità di ottenere un certificato in lingua inglese allo sportello della Camera di Commercio o sul portale registroimprese.it , senza doversi avvalere di una traduzione giurata, costituisce di fatto per l'azienda un risparmio sia in termini di tempo che di costi.
I costi dei documenti in inglese sono gli stessi della normale versione in italiano. Ovviamente, sui certificati, essendo documenti destinati all'estero e non spendibili in Italia, l'utente non paga l'imposta di bollo. Per richiedere il certificato in lingua inglese è necessario compilare preventivamente l'apposito Modulo per la Richiesta di Certificati , barrando l'apposita casella.

Altre informazioni accessibili on-line

Si ricorda che é possibile per le pubbliche amministrazioni stipulare specifici accordi con Infocamere, attraverso la pagina Enti Locali del sito registroimprese.it , per l'accesso diretto a tutte le informazioni disponibili nelle banche dati camerali, anche al di fuori del Registro delle Imprese.

Inoltre, al fine di dare attuazione al Sistema Pubblico di Connettività (SPC), di cui all'art. 73 del D. Lgs 82/2005, per le sole Pubbliche Amministrazioni all'interno di detto sistema, è già possibile interrogare gratuitamente la banca dati dei Registri delle Imprese di tutta Italia  dal sito http://www.impresainungiorno.gov.it/ .

Inoltre, tra i servizi on-line per i cittadini, è disponibile la funzione per richiedere la consegna a domicilio di certificati, visure e copie di atti del Registro delle Imprese. Il servizio e le relative condizioni di utilizzo, costi compresi, è accessibile cliccando qui.

Modello dichiarazione sostitutiva del Certificato Registro Imprese

Contiene le informazioni complessive contenute nel Registro Imprese, nella forma di dichiarazione sostitutiva di certificazione, che andrà poi sottoscritta e firmata dal titolare/legale rappresentante.

Nota bene: il Modello può essere richiesto unicamente dal titolare/legale rappresentante dell'impresa o da un suo delegato, munito di delega in carta semplice e carta d'identità, ovvero copia della stessa, propria e del delegante. L'ufficio emittente conserverà agli atti la copia del/dei documenti d'identità e l'eventuale delega in carta semplice.

Modello dichiarazione sostitutiva del Certificato Registro Imprese
Diritti di Segreteria Euro 5,00

Servizi a domicilio

Certificati, visure, bilanci e copia di atti societari possono essere richiesti anche via posta elettronica con successiva consegna a domicilio.

Per consultare i costi e accedere ai servizi a domicilio

Per ulteriori informazioni

Ulteriori dettagli sui documenti rilasciati e sui relativi costi li potete trovare qui
Per il dettaglio di tutti i diritti di segreteria cliccare qui

Per ogni ulteriore informazione:

Ufficio Certificazioni e Vidimazioni

Apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle 8:45 alle 12:15; lunedì e giovedì dalle 15 alle 16:30 

Tel. 045 8085799 (Call Center CCIAA Verona). Il numero è operativo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.
e-mail certificati.vidimazioni@vr.camcom.it

Responsabile del procedimento: Dott.ssa Filomena Fulco

 
FATTURAZIONE ELETTRONICA
CERTIFICATI E VISURE IN INGLESE
CONTRATTI DI RETE
RINA UNI EN ISO 9001:2008
Certified Quality System
Certificato RINA n. 24060/99/S
Posta elettronica certificata Indirizzo di posta elettronica certificata
cciaa.verona@vr.legalmail.camcom.it

Sito ottimizzato in risoluzione 1024x768 e superiori

  • Valido XHTML 1.0 Strict
  • CSS Valido!
  • Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0