Operazioni a premio

Sono considerate operazioni a premio, anche se il destinatario del premio è un soggetto diverso dall’acquirente il prodotto o servizio promozionato, le manifestazioni pubblicitarie che prevedono:

  • le offerte di premi a tutti coloro che acquistano o vendono un determinato quantitativo di prodotti o di servizi e ne offrono la documentazione raccogliendo e consegnando un certo numero di prove documentali di acquisto, anche su supporto magnetico;
  • le offerte di un regalo a tutti coloro che acquistano o vendono un determinato prodotto o servizio.

Sono considerate operazioni a premio anche quelle nelle quali, all'acquirente di uno o più prodotti o servizi promozionati, viene offerta in premio la possibilità di ottenere, dietro presentazione di un predeterminato numero di prove d'acquisto e mediante un contributo di spesa, un diverso prodotto o servizio a prezzo scontato.  Il contributo richiesto non deve essere superiore al 75% del costo del prodotto o servizio sostenuto dall’azienda promotrice.

Adempimenti dei promotori:

  • Autocertificazione
    Per le operazioni a premio, è previsto soltanto l’obbligo della redazione dell’apposito regolamento della manifestazione autocertificato con dichiarazione sostitutiva di atto notorio resa dal rappresentante dell’impresa promotrice, o suo delegato, che deve essere resa e sottoscritta dinanzi al pubblico ufficiale sia esso notaio, cancelliere, segretario comunale od altro funzionario incaricato dal sindaco.
    Il regolamento “autocertificato” deve essere conservato presso la sede dell’impresa promotrice per tutta la durata della manifestazione e per i dodici mesi successivi alla sua conclusione.
  • Cauzione
    Per le operazioni a premio la cauzione è dovuta nella misura del 20% del montepremi previsto mentre viene esclusa quando il premio è corrisposto unitamente al prodotto o servizio promozionato.
    Dal 25/01/2011, la cauzione, quanto dovuta,  va comunicata al Ministero dello Sviluppo Economico utilizzando il modello Prema OP/1 compilabile ed inviabile esclusivamente attraverso il portale www.impresa.gov.it (sistema telematico prema on line).

Durata:

Per le operazioni a premio la durata massima è di cinque anni dall'inizio della manifestazione compresa la fase relativa al termine ultimo per la richiesta dei premi.

Chiusura della manifestazione:

1) Procedura di chiusura attraverso comunicazioni inviate prima del 25/01/2011

Le operazioni a premio possono essere chiuse attraverso una dichiarazione resa al Ministero dello Sviluppo Economico - Divisione XIX - Manifestazioni a Premio, nella forma della dichiarazione sostitutiva di atto notorio di cui all'art. 38 del D.P.R. 445/2000 da trasmettere:

2) Procedura di chiusura attraverso comunicazioni inviate dopo il 25 gennaio 2011

Le operazioni a premio avviate dopo la data indicata dovranno essere chiuse attraverso il sistema telematico Prema on line, inviando una modifica al modello OP (OP/1M). Dovrà essere compilata soltanto la sezione "allegati" al cui interno sarà caricato il file firmato digitalmente contenente la dichiarazione di chiusura della manifestazione resa al Ministero dello Sviluppo Economico - Divisione XIX - Manifestazioni a premio, nella forma della dichiarazione sostitutiva di atto notorio di cui all'art. 38 del D.P.R. 445/2000.

 
RINA UNI EN ISO 9001:2008
Certified Quality System
Certificato RINA n. 24060/99/S
Posta elettronica certificata Indirizzo di posta elettronica certificata
cciaa.verona@vr.legalmail.camcom.it

Sito ottimizzato in risoluzione 1024x768 e superiori

  • Valido XHTML 1.0 Strict
  • CSS Valido!
  • Level A conformance icon, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0