Tu sei qui

Avvisi

La Camera di Commercio di Verona ha stanziato, per l'anno 2019, 350.000,00 euro per la concessione di contributi camerali a sostegno di progetti di enti terzi per lo sviluppo economico locale.

Il bando è stato aperto dal 2 al 31 gennaio 2019. Si è conclusa la procedura per la valutazione dei progetti. I soggetti richiedenti riceveranno comunicazione dell'esito via pec.

 

Elenco progetti ammessi.pdf

Per conoscere in maniera esaustiva le procedure di assegnazione dei contributi, i soggetti ammessi ed esclusi, etc., si invita a consultare la versione integrale del Regolamento scaribile da questa pagina.

Le richiesta di liquidazione relative al Bando 2019 possono essere effettuate utilizzando la modulistica riportata a lato della pagina.

 

Per le richieste di patrocinio, si invita ad utilizzare la modulistica pubblicata nella presente pagina.

 

Le richieste di liquidazione relative ai  Bandi 2017 e 2018 possono essere effettuate utilizzando la modulistica riportata in calce alla pagina.

 

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI CAMERALI A SOSTEGNO DI PROGETTI DI ENTI TERZI PER LO SVILUPPO ECONOMICO LOCALE - ANNO 2019

La Camera di Commercio di Verona ha approvato, per l'anno 2019, un bando per la concessione di contributi, fino al limite massimo del 50% della spesa preventivata e ammissibile, per sostenere la realizzazione da parte di terzi di progetti rilevanti per la promozione dell'economia locale.

Fondi a disposizione

Il bando prevede uno stanziamento totale di € 350.000,00.

Chi poteva partecipare

Potevano accedere ai contributi esclusivamente soggetti privati rappresentativi e portatori di interessi generali per il sistema economico locale, enti, associazioni e organismi collegati, controllati e/o partecipati da detti soggetti nonché soggetti pubblici, per la realizzazione di progetti di valenza complessiva per il sistema economico locale e senza fine di lucro, che garantissero il più ampio e sinergico coinvolgimento della generalità delle imprese. Non erano ammesse iniziative che avessero esclusivo interesse interno al soggetto promotore o che non fossero aperte alla generalità dei possibili interessati.

Non potevano, in ogni caso, accedere ai contributi:

  1. i partiti politici e gli organismi a questi riconducibili;

  2. i soggetti non in regola con il pagamento del diritto annuale, ove dovuto, fatta salva la possibilità di eventuale regolarizzazione in tempo utile all’adozione del provvedimento di concessione.

Iniziative ammissibili

Sono ammissibili esclusivamente iniziative avviate dopo la data di presentazione della domanda di contributo e, comunque, entro il 31 dicembre 2019. Le iniziative dovranno concludersi entro il 31 gennaio 2020.

Non sono ammessi interventi per iniziative:

  1. già avviate o concluse alla data di spedizione dell’istanza di contributo;

  2. finalizzate, anche parzialmente, a finanziare il funzionamento degli enti ed organismi assegnatari dei benefici economici;

  3. realizzate da organismi privati (ad esempio associazioni di categoria e loro società e strutture) alle quali non sia garantito l’accesso e parità di condizioni per tutte le imprese interessate, indipendentemente dall’adesione a tali organismi;

  4. che prevedano un valore complessivo inferiore a € 10.000,00;

  5. previste da altri Bandi della Camera di Commercio di Verona.

 

RICHIESTE DI LIQUIDAZIONE RELATIVE AI BANDI 2017 E 2018

Per le richieste di liquidazione relative al Bando 2017 e al Bando 2018 possono essere effettuate utilizzando la modulistica di seguito elencata:

 

RICHIESTE DI PATROCINIO DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI VERONA

I soggetti interessati a ricevere esclusivamente il patrocinio per la realizzazione di proprie iniziative sono invitati a compilare il modulo pubblicato nella presente pagina.

 

Ti è stata utile questa pagina?

Contenuto aggiornato al: 14 Giugno 2019