Tu sei qui

Certificati e visure dal Registro delle Imprese

Il certificato è un documento con valore legale, valido sei mesi, che riporta i dati conservati dal Registro delle Imprese di un'impresa. La visura è un documento con solo valore informativo che contiene gli stessi dati del certificato.

Con il primo gennaio 2012 é entrata in vigore la disposizione contenuta nell'art. 15 comma 1 della L. 183/2011, diretta a consentire una completa "decertificazione" nei rapporti fra Pubblica Amministrazione e privati, in base alla quale é fatto divieto alle Pubbliche amministrazioni e ai gestori di pubblici servizi di richiedere atti o certificati contenenti informazioni già in possesso loro o di altre pubbliche amministrazioni.

Le Pubbliche amministrazioni dovranno acquisire i dati direttamente presso le amministrazioni certificanti, ovvero, in alternativa, chiedere al privato interessato solamente dichiarazioni sostitutive di certificazione o dell'atto di notorietà.

A partire dal primo gennaio quindi tutte le certificazioni rilasciate dalle Pubbliche amministrazioni potranno essere utilizzate unicamente nei rapporti tra privati, e dovranno contenere, a pena di nullità, la dicitura "il presente certificato non può essere prodotto agli organi della Pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi".

Per quanto riguarda i tempi di evasione e relativi lvelli standard garantiti all'utenza si prega di fare riferimento a quanto indicato nella Carta dei Servizi della Camera di Commercio di Verona, pubblicata nella sezione "Amministrazione Trasparente - Servizi Erogati" di questo sito.

Informazioni accessibili on-line

Il sistema camerale, nell'ottica di una sempre maggiore telematizzazione del rapporto con l'utenza, mette a disposizione, in libera consultazione ed a titolo gratuito, i dati identificativi dell'impresa, attraverso il portale nazionale del Registro delle Imprese, accessibile all'indirizzo http://www.registroimprese.it/ .

E' inoltre possibile richiedere il rilascio di documenti a pagamento, quali visure, statuti, ultimo bilancio disponibile di qualsiasi impresa italiana, pagando i relativi diritti di segreteria con carta di credito e ricevendo i documenti via mail, risparmiando tempo e denaro.

Per il dettaglio delle informazioni ottenibili attraverso il portale si prega di prendere visione delle condizioni d'uso.

Certificati

Il certificato è un documento, in bollo, avente valore legale, che attesta l'iscrizione dell'impresa presso il Registro delle Imprese ed il Repertorio economico amministrativo, tenuti dalla Camera di Commercio, e riporta le informazioni giuridiche ed economiche contenute nel Registro stesso.

Può essere richiesto per tutte le imprese iscritte presso le Camere di Commercio di tutto il territorio nazionale.

Per ottenere l'emissione del documento, é necessario compilare preventivamente l'apposito Modulo per la Richiesta di Certificati , con tutte le informazioni richieste.

Esistono diverse tipologie di certificati, che si differenziano tra loro per le informazioni e per il costo in termini di diritti di segreteria.

L'imposta di bollo, assolta in modo virtuale, é dovuta in ragione di Euro 16,00 ogni 100 righe o frazione.

Di seguito sono elencati le principali tipologie di certificati ottenibili, ognuna contenente diverse informazioni, con i relativi costi in termini di diritti di segreteria, ai quali vanno aggiunti i costi dell'imposta di bollo:

Abbreviato

Diritti di Segreteria Euro 5,00

Riporta numero di iscrizione, denominazione, codice fiscale, sede e capitale sociale (non rilasciabile per le imprese individuali)

Anagrafico/Iscrizione

Diritti di Segreteria Euro 5,00

Contiene le informazioni complessive contenute nel Registro Imprese (è un abbreviato con in più oggetto sociale, tutti i componenti dell'organo amministrativo e i procuratori con relativi poteri, tutti i componenti dell'organo di controllo e tutte le unità locali)

Storico

Diritti di Segreteria Euro 7,00

Oltre a quanto contenuto nel Certificato Anagrafico/Iscrizione, riporta l'elenco di tutte le denunce ed i depositi effettuati dall'impresa al Registro delle Imprese/Registro Ditte, con le relative date di trascrizione

Deposito

Diritti di Segreteria Euro 5,00

C
ontiene l'elenco degli atti e dei modelli depositati, ma non ancora iscritti, al Registro Imprese

Assetto proprietari

Diritti di Segreteria Euro 5,00

C
ontiene l'elenco dei soci solo per le società di capitali, ad eccezione delle società quotate in Borsa e delle società cooperative. Questo documento è disponibile a partire dall'anno 1996.

Società controllata

Diritti di Segreteria Euro 5,00

riporta la denominazione, capitale ed elenco delle società che esercitano attività di direzione e coordinamento sull'impresa (in seguito all'esecuzione della pubblicità prevista dall'articolo 2497 bis c.c.)

Certificato di non iscrizione

Diritti di Segreteria Euro 5,00

attesta la non iscrizione di un'impresa nel Registro Imprese di Verona; non è possibile richiedere questo ceritificato per le imprese che dovrebbero essere iscritte in altra provincia

NOTE

Dichiarazione non esistenza procedure concorsuali


Sui certificati, ad eccezione di quello di deposito, di assetto proprietario e di non iscrizione, può essere apposta una dichiarazione in cui si attesta che l'impresa in oggetto non ha procedure concorsuali (fallimento, concordato preventivo, liquidazione coatta amministrativa o amministrazione controllata) in corso (COD. 96) e/o che a carico della stessa non risultano iscritte procedure concorsuali (COD. 09).

Blocco certificazioni per le imprese non in regola con il diritto annuale

Il mancato pagamento del diritto annuale impedisce il rilascio dei certificati del Registro imprese (art. 24 comma 35 della L. 449/97).

Certificati rilasciati in esenzione dall'imposta di bollo

Il certificato viene ordinariamente rilasciato in bollo e l'imposta di bollo, assolta in modo virtuale, è dovuta nella misura di un bollo ogni 100 righe o frazione.

Il certificato potrà essere rilasciato in esenzione da bollo nei casi previsti dalle vigenti normative, previa compilazione dell'apposita sezione nel Modulo per la Richiesta di Certificati ed esibizione di idonea documentazione comprovante il diritto all'esenzione.

Certificato recante la dicitura "Antimafia"

La Camera di commercio non può più rilasciare certificati camerali con dicitura "antimafia".

Dal 13 febbraio 2013, per effetto dell'entrata in vigore del D.Lgs. 218/2012, che ha abrogato il D.P.R. 252/1998  e ha modificato il D.Lgs. 159/2011 (Codice Antimafia), la Camera di Commercio non può più, in alcun caso, rilasciare certificati camerali con dicitura antimafia, né ai privati né alle pubbliche amministrazioni o ai gestori di pubblici servizi procedenti.

La competenza in materia di documentazione antimafia rimane in capo alle Prefetture territorialmente competenti.

Visure

La visura è un documento in carta semplice, senza valore legale, che riporta le informazioni giuridiche ed economiche contenute nel Registro delle Imprese.

Può essere richiesta per tutte le imprese iscritte presso le Camere di Commercio di tutto il territorio nazionale.

La visura è ottenibile allo sportello, compilando l'apposito Modulo Richiesta Visure .

Come per i certificati, anche per le visure e
sistono diverse tipologie, ognuna contenente informazioni diverse. Le principali tipologie di visure richiedibili sono:

Visura ordinaria impresa individuale

Diritti di Segreteria Euro 4,00

Visura storica impresa individuale

Diritti di Segreteria Euro 5,00

Visura ordinaria società di persone (SNC, SAS)

Diritti di Segreteria Euro 4,50

Blocchi informativi: sede e unità locali - informazioni patrimoniali - soci e titolari di altre cariche o qualifiche - attività, albi, ruoli e licenze - scioglimento, procedure concorsuali, cancellazione - trasferimenti d'azienda, fusioni, scissioni, subentri.

Visura storica società di persone (SNC, SAS)

Diritti di Segreteria Euro 5,50

Blocchi informativi: sede e unità locali - informazioni patrimoniali - soci e titolari di altre cariche o qualifiche - attività, albi, ruoli e licenze - scioglimento, procedure concorsuali, cancellazione - trasferimenti d'azienda, fusioni, scissioni, subentri - storia delle modifiche.

Visura ordinaria società di capitali (SRL. SPA)

Diritti di Segreteria Euro 7,00

Blocchi informativi: sede e unità locali - informazioni da statuto - soci titolari di diritti su quote e azioni - titolari di altre cariche o qualifiche - capitale e strumenti finanziari - amministratori - trasferimenti d'azienda, fusioni, scissioni, subentri - scioglimento, procedure concorsuali, cancellazione - sindaci, membri di organi di controllo - attività, albi, ruoli e licenze.

Visura storica società di capitali (SRL, SPA)

Diritti di Segreteria Euro 8,00

Blocchi informativi: sede e unità locali - informazioni da statuto - soci titolari di diritti su quote e azioni - titolari di altre cariche o qualifiche - capitale e strumenti finanziari - amministratori - trasferimenti d'azienda, fusioni, scissioni, subentri - scioglimento, procedure concorsuali, cancellazione - sindaci, membri di organi di controllo - attività, albi, ruoli e licenze - storia delle modifiche.

E' possibile richiedere la stampa solo di alcuni blocchi informativi e non di tutta la visura, ad un prezzo minore. Le visure singoli blocchi informativi, sono documenti che contengono, oltre alle informazioni essenziali dell'impresa (numero di iscrizione, codice fiscale, denominazione, codice fiscale, sede legale e numero d'iscrizione), esclusivamente i dati previsti dalla tipologia di visura blocchi richiesta; il richiedente ha la possibilità di scegliere una più visure singoli blocchi informativi in diverse combinazioni a seconda delle informazioni di cui ha bisogno.

Certificati Fallimentari

Dal 4 dicembre 2017 la Cancelleria Fallimentare del Tribunale di Verona non procederà più al rilascio dei certificati relativi all’assenza/presenza di procedure fallimentari. Per ottenere queste informazioni, attraverso un certificato o una visura camerale, l’utenza potrà continuare a rivolgersi agli sportelli camerali - Ufficio Certificazioni e Vidimazioni nei consueti orari di apertura al pubblico.

Si ricorda che sui certificati, ad eccezione di quello di deposito, di assetto proprietari e di non iscrizione, può essere apposta una dichiarazione in cui si attesta che l'impresa in oggetto non ha procedure concorsuali (fallimento, concordato preventivo, liquidazione coatta amministrativa o amministrazione controllata) in corso (COD. 96) e/o che a carico della stessa non risultano iscritte procedure concorsuali (COD. 09): tale richiesta deve essere espressamente fatta al momento della richiesta, barrando le relative caselle sul modulo di richiesta.

Le Pubbliche Amministrazioni e i Gestori di Pubblici Servizi, oltre che usufruire dell’accesso gratuito al portale dedicato “Verifiche PA”, tramite quale hanno a disposizione la consultazione diretta dei dati del Registro Imprese della Camera di Commercio per il controllo delle dichiarazioni sostitutive, possono chiedere ulteriori informazioni secondo le procedure descritte nella pagina relativa alla Decertificazione e richiesta dati da altre P.A.

Certificati e visure in lingua inglese

Si rilasciano certificati e visure del Registro imprese completamente in lingua inglese, denominati rispettivamente “Company Registration Certificate” e “Company Registration Report”.

Il servizio viene offerto senza costi aggiuntivi, poiché gli importi dei diritti di segreteria sono analoghi a quelli degli attuali Certificati e Visure in lingua italiana

Inoltre il Certificato in lingua inglese è esente dall'imposta di bollo.

I documenti possono essere richiesti agli sportelli utilizzando la stessa modulistica utlizzata per i documenti in italiano, avendo cura di barrare l'opzione relativa ai documenti in lingua inglese.

Inoltre, anche per questi prodotti, sarà possibile di verificare direttamente da dispositivi mobili o dal sito registro imprese.it la corrispondenza tra il documento in possesso e quello archiviato nel Registro Imprese, grazie alla presenza del cd. “QR Code”.

Per ulteriori informazioni e dettagli si può consultare la guida alla lettura del certificato in inglese.

Certificati e Visure dall'Albo Imprese Artigiane

Per le imprese artigiane, oltre ai certificati e visure dal Registro delle Imprese, é possibile ottenere altri documenti contenenti anche i dati estratti dall'Albo Imprese Artigiane.

Per quanto riguarda i certificati, l'imposta di bollo, assolta in modo virtuale, é dovuta in ragione di Euro 16,00 ogni 100 righe o frazione.

Con riferimento alle imprese artigiane, oltre ai documenti descritti nella sezione "Certificati e visure dal Registro delle Imprese", é possibile richiedere i seguenti documenti:

Visura Albo Artigiani

Diritti di Segreteria Euro 3,00

Oltre alle informazioni complessive contenute nel Registro Imprese, riporta l'elenco di tutte le denunce ed i depositi effettuati dall'impresa al Registro delle Imprese/Registro Ditte, con le relative date di trascrizione, e le informazioni storiche estratte dai verbali della Commissione Provinciale Artigiani (dal 1996 in poi).

Visura Previdenziale

Esente da Diritti di Segreteria

Viene rilasciata solamente ai fini previdenziali, e può essere richiesta esclusivamente dal titolare/legale rappresentante dell'impresa artigiana, o da suo delegato, compilando gli appositi riquadri del Modulo Richiesta Visure.

Il documento, oltre agli estremi identificativi dell'impresa, contiene le informazioni storiche relative ai collaboratori del'impresa artigiana, sia attuali che pregressi, desumibili dai Verbali della Commissione Provinciale Artigiani. Non riporta l'elenco di tutte le denunce ed i depositi effettuati dall'impresa al Registro delle Imprese/Registro Ditte, con le relative date di trascrizione, e le informazioni storiche estratte dai verbali della Commissione Provinciale Artigiani.

Visura Artigiana Previdenziale

Esente da Diritti di Segreteria

Viene rilasciata solamente ai fini previdenziali, e può essere richiesta esclusivamente dal titolare/legale rappresentante dell'impresa artigiana, o da suo delegato, compilando gli appositi riquadri del Modulo Richiesta Visure.

Il documento, oltre alle informazioni contenute nella Visura Albo Artigiani, contiene le informazioni storiche relative ai collaboratori del'impresa artigiana, sia attuali che pregressi, desumibili dai Verbali della Commissione Provinciale Artigiani.

Certificato di Iscrizione Albo Artigiani

Diritti di Segreteria Euro 5,00

Riporta denominazione, oggetto sociale, codice fiscale, sede, numero di iscrizione al Registro delle Imprese e all'Albo Imprese Artigiane.

Certificato Storico Albo Artigiani

Diritti di Segreteria Euro 5,00

Oltre alle informazioni complessive contenute nel Registro Imprese, riporta l'elenco di tutte le denunce ed i depositi effettuati dall'impresa al Registro delle Imprese/Registro Ditte, con le relative date di trascrizione, e le informazioni storiche estratte dai verbali della Commissione Provinciale Artigiani (dal 1996 in poi).

Certificati e visure dal Registro Esercenti il Commercio

Il Registro Esercenti il Commercio - REC, ed il relativo obbligo di iscrizione per chi esercita un'attività commerciale o di somministrazione di alimenti e bevande, è stato abolito nel 1999 per l'attività di commercio (vedi D.Lgs. 114/98) e nel 2006 per l'attività di somministrazione di alimenti e bevande (vedi L. 248/2006). L'iscrizione nel REC è stata sostituita da specifici requisiti morali e professionali (questi ultimi richiesti solo per il commercio di prodotti alimentari e la somministrazione) che l'impresa deve comunicare di possedere contestualmente all'avvio dell'attività.

La Camera di Commercio rilascia visure e certificati di iscrizione nel REC, o certificati di superamento dell'esame, utili da far valere come requisito professionale. I documenti rilasciati sono:

Certificato di iscrizione nel REC

Diritti di Segreteria Euro 5,00

Dichiarazione di superamento esame per iscrizione nel REC

Esente da Diritti di Segreteria - Rilasciata in carta libera a richiesta dell'interessato

Visura di iscrizione al REC

Diritti di Segreteria Euro 3,00

IMPORTANTE: per il Certificato di iscrizione nel REC l'imposta di bollo, dovuta nella misura di 16,00 Euro, NON viene assolta in modo virtuale. E' necessario quindi che l'utente fornisca, all'atto della richiesta, marche da bollo per l'importo di cui sopra.

Ti è stata utile questa pagina?

Contenuto aggiornato al: 20 Giugno 2018

Per informazioni

Ufficio Certificazioni e Vidimazioni
Contact Center: Lun-Ven 9:00-17:00
Terzo Piano
Orari: 
Lun-Venerdì 8:45-12:15; Lun e Giov 15:00-16:30
Tel: 
045 8530030